BIG FIVE

26 gennaio 2015

Con l’espressione big five ci si riferisce a cinque grandi animali della savana. Quando il safari era inteso come battuta di caccia questa espressione si riferiva ai 5 animali più pericolosi da cacciare, sono:

ELEFANTE…mammifero che vive fra i 50 e i 70 anni, l’elefante piu vecchio ha raggiunto gli 82 anni. Gli elefanti hanno un udito e un olfatto sviluppatissimi, che compensano una vista piuttosto debole.Sono dotati di 2 zanne e di una proboscide che deriva dalla fusione del naso con il labbro superiore. gli elefanti sono animali erbivori, e si nutrono principalmente di fogliame degli alberi, mangiano grandi quantità di cibo e il loro passaggio ha effetti devastanti sulla vegetazione. Sono animali che vivono in branco il maschio vive con una femmina per anni , per poi cambiare compagna. La gravidanza dura 21 mesi, il piccolo alla nascita pesa circa 120kg. Gli Elefanti sono dotati di una proverbiale memoria.

LEONE…è uno dei più grandi predatori terrestri ed è il più grande in africa, tra i felini come grandezza è secondo solo alla tigre.Il maschio può pesare dai 150 ai 250 kg mentre le femmine pesano dai 120 ai 182 kg.il leone che è arrivato a pesare 375 kg si chiamava simba e viveva in uno zoo in inghilterra. La femmina è un attiva cacciatrice mentre il maschio è impedito nella caccia dalla presenza della folta criniera , che da un lato gli provoca surriscaldamento e dall altro gli rende problematico il mimetismo. i leoni restano per molto tempo inattivi durante la giornata, stanno a riposo per circa 20 ore su 24, spendono una media di 2 ore al giorno correndo o camminando e all ‘incirca 50 minuti per nutrirsi. Arrivano ad un max di 16 anni di vita , in cattività poù allungarsi per altri 10 anni.anche se i leoni adulti non hanno predatori naturali, la maggior parte delle morti pare siano violente e causate dall uomo o da altri leoni. I maschi son esposti all attacco degli altri aspiranti leader del branco, ed è per questo che la maggioranza degli esemplari non supera i 10 anni di vita. Consumano una quantità di cibo che va dai 5kg di carne per le femmine e 7kg per i maschi. Riescono anche a consumare 30kg di carne in un unica battuta di caccia, le prede preferite sono gnu,impala,zebre,facoceri e bufali neri.vivono in branchi costituiti da 5 o 6 femmine adulte con rispettivi cuccioli di ambo i sessi e 1 o 2 leoni adulti, che si accoppiano con le femmine.Altri sono nomadi coprono grandi distanze soli o in coppia.

LEOPARDO..è da sempre uno dei più noti tra i feliniselvatici, raggiunge i 60/70 kg di peso, alcuni esemplari raggiungono anche gli 80 kg, le femmine sono molto più piccole. Il leopardo ha un udito eccezionale una buona vista e l olfatto sviluppato, sfrutta le sue doti di arrampicatore per portare le sue prede sugli alberi lontano da altri predatori.E’ un animale che spesso trascorre le sue giornate a riposarsi sugli alberi al sicuro da animali non arrampicatori, è anche un buon nuotatore. Può correre molto velocemente,ma la sua tecnica di caccia preferita è l ‘agguato furtivo, può restare anche per un ora acquattato per terra strisciando lentamente verso la vittima.E’ un animale territoriale, marca continuamente il proprio territorio urinando sugli alberi e graffiando il terreno o i tronchi.Il leopardo sopravvive bene sia nelle foreste pluviali, ai deserti non troppo aridi fino all alta montagna, è uno di grandi felini che mostra meno paura dell uomo.Le sue prede nella savana africana sono soprattutto antilopi gnu babbuini cuccioli di grandi ungulati zebre ma la sua preda preferita è l impala. Il suo nemico più pericoloso nella savana è il leone

RINOCERONTE…questi animali hanno una vista debole, una struttura massiccia, una testa grossa sormontata da uno o due corni, che pur essendo molto robusti non sono di materiale osso ma sono formati da cheratina, hanno il corpo allungato e le zampe colonnari. Sono erbivori ma la loro alimentazione varia a seconda della specie. in africa esistono 2 specie di rinoceronti quello bianco e quello nero. Il primo é il più grosso animale terrestre dopo gli elefanti e insieme all ippopotamo,si nutre brucando l’erba grazie al suo labbro quadrato, ha un temperamento tranquillo e pacifico. Il rinoceronte nero ha una struttura più agile, le orecchie quasi tonde e una colorazione più scura. Ha labbro dalla forma ad uncino e si nutre delle foglie più basse degli alberi, a differenza di quello bianco può rivelarsi molto aggressivo .Purtroppo il numero di esemplari negli anni si è drasticamente ridotta a 10000 esemplari per la maggior parte rinoceronti bianchi ,mentre i rinoceronti neri sono stati in larga parte sterminati, la causa principale è la caccia da parte dell uomo, soprattutto il bracconaggio per motivi economici, lo scopo principale è quello d impadronirsi del corno usato dagli arabi per fare impugnature di pugnali pregiati e dai cinesi che gli attribuiscono doti afrodisiache .

BUFALO…è un mammifero di grosse dimensioni ,dal pelo di colore nero,può arrivare a 180cm di altezza e lungo 250cm ,pesa dai 700 ai 1000 kg. E’ dotato di enormi corna ricurve che superano il metro di lunghezza,le corna si congiungono sul capo del bufalo formando uno scudo cefalico la cui importanza risulta evidente durante gli scontri tra maschi nel periodo dell accoppiamento. E’ un erbivoro, vive in grossi branchi composti generalmente da femmine piccoli e giovani, i maschi adulti sono per buona parte dell anno solitari e sedentari, si ricongiungono al branco solo durante la stagione dell accoppiamento.Grazie alle sue poderose corna il bufalo puo difendersi anche da un leone.I bufali africani amano fare bagni nell acqua e nel fango , in questo modo si liberano dei parassiti e regolano la temperatura del corpo, per tenere a bada i parassiti lasciano poggiare sul loro corpo diversi uccelli che li ripoliscono dagli animaletti indesiderati.

Leave a Comment